Siamo proprio certi che quando mangiamo lo facciamo perché abbiamo realmente fame?

Il settore delle dipendenze è quello che seguo maggiormente, è stata una scelta ma anche una specie di intuito innato.

Da psicologa mi sono interrogata varie volte sul perché le diete a lungo termine sono molto spesso inefficaci.

Il risultato è spesso a fisarmonica, si perdono 5 kg e appena si allenta la presa si riprendono 5 Kg. Ogni volta che si ricomincia una dieta si fa un patto con se stessi dicendo Questa volta non sarà così.

Durante la dieta ci si sente come un po’ deprivati di qualcosa e in attesa di un cambiamento concreto e salutare che è la perdita di peso.

Penso che manchi un passo decisivo che è un cambiamento con se stessi, qualcosa di più duraturo che rimanga a lungo termine.

Iniziamo a ragionare sul concetto di fame.

Quanti tipi ne conoscete? Il primo che mi viene in mente è la fame degli occhi.

Quando mangiamo è quello che vediamo che ci attira moltissimo, cattura il nostro sguardo e la nostra voglia di volere proprio quello.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la cookie policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi